A Roma il primo corso universitario per assistente familiare

Arriva il “diploma per assistente familiare”. Un corso di formazione universitario attivato presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Tor Vergata di Roma. 

Il progetto formativo, ideato e predisposto dal Senato Accademico dell’Ateneo, prevede 250 ore di didattica e 250 di tirocinio. I primi 40 posti saranno disponibili dal prossimo anno accademico nell’ambito della facoltà di Scienze Infermieristiche. 

Lo scopo del corso è presto detto: formare la figura di “assistente familiare” che sia in grado di assicurare assistenza e supporto a persone anziane, temporaneamente o permanentemente prive di autonomia. L’assistente familiare, inoltre, dovrà essere in grado di relazionarsi con la rete di servizi presenti sul territorio, pubblici e privati. 

Un corso per formare badanti e assistenti

“I cosiddetti badanti sono una categoria di lavoratori in crescita costante, che rientra nel grande esercito dei lavoratori domestici, afferma la professoressa Rosaria Alvaro, docente di Scienze Infermieristiche e responsabile del corso. Secondo gli ultimi dati Istat sono circa 900 mila, di cui il 73% stranieri. Oramai, gli anziani con disabilità cognitiva e fisica fanno sempre più spesso affidamento su queste figure di lavoratori domestici che svolgono numerose attività, fra cui cura dell’igiene della persona, vestizione, alimentazione, mobilizzazione, supporto cognitivo/comportamentale, ma anche acquisti, pulizie domestiche, preparazione dei pasti, assistenza per l’assunzione dei farmaci”. 

Le materie di insegnamento del corso includono i fondamenti di anatomia e fisiologia, le principali patologie cronico-degenerative e il loro trattamento, le basi dell’igiene, i principi di scienza della nutrizione, le principali tecniche di mobilizzazione attiva e passiva, l’etica e le basi della legislazione sanitaria. Il corso è aperto a maggiorenni con cittadinanza italiana, a comunitari ed extracomunitari naturalmente in regola con i permessi. 

La formazione proposta dall’Università consente di essere inquadrati al livello “D super” del contratto del lavoro domestico sottoscritto da Cgil, Cisl e Uil. Il livello D super è il più alto a livello contrattuale per gli assistenti alle persone non autosufficienti. 

Quando scatta il diritto al livello D super?  Lo stabilisce il Contratto collettivo, dove si legge che: “La formazione del personale, laddove prevista per l’attribuzione della qualifica, si intende conseguita quando il lavoratore sia in possesso di diploma nello specifico campo oggetto della propria mansione, conseguito in Italia o all’estero, purché equipollente, anche con corsi di formazione aventi la durata minima prevista dalla legislazione regionale e comunque non inferiore a 500 ore”.

Per informazioni sul bando e iscrizioni, rivolgersi alla segreteria didattica dell’Università Tor Vergata, al numero: 06 7259.6802 oppure visitare la sezione apposita sul sito dell’Ateneo.