Miniascensori in vetro

Il miniascensore in vetro è una delle tendenze contemporanee in fatto di architettura, perché valorizza la bellezza del contesto ed è di per sé un elemento di design.

Spesso abbinata con acciaio o ferro e design ricercati, la piattaforma elevatrice in vetro risponde a diverse esigenze estetiche e funzionali:

  • trasformare il miniascensore in un elemento protagonista dell’architettura
  • valorizzare lo spazio che circonda l’ascensore, che sia un panorama o un edificio arredato e rifinito con cura
  • favorire l’accessibilità per chi non si sente a proprio agio in uno spazio chiuso.

Vetrate per aumentare il senso di comfort

Quante persone rinunciano a salire in ascensore a causa del senso di claustrofobia più o meno accentuato? La soluzione è molto semplice: installare un miniascensore con combinazioni di pareti, vano ascensore e porte al piano in vetro.

Un miniascensore panoramico dalle pareti trasparenti è la soluzione perfetta per chi non ama stare in luoghi completamente chiusi: il vetro cambia infatti la percezione dello spazio ed elimina completamente la sensazione di claustrofobia.

Le pareti trasparenti favoriscono la percezione dello spazio circostante, stimolano il passeggero a guardarsi intorno durante il movimento senza focalizzarsi sulle proprie sensazioni interne. Inoltre il miniascensore, spostandosi a una velocità modesta, non dà origine ad alcun senso di vertigine o disagio a causa dell’altezza.

La varietà di vetri disponibili (chiari o colorati, lisci o satinati, riflettenti) e la possibilità di creare abbinamenti personalizzati con le strutture e le finiture in metallo rendono il miniascensore in vetro una soluzione estetica di design, che rende più prezioso l’ambiente e dà spazio alla luce. Tutti i vetri utilizzati nei miniascensori KONE rispondono agli standard di sicurezza e sono stratificati e/o temperati, resistenti alle sollecitazioni e adeguati alla permanenza in strutture portanti.
I nostri prodotti per te

Un elemento chiave dell’architettura di un edificio

Spesso il miniascensore è inserito successivamente alla costruzione di un edificio, e uno dei timori più diffusi tra i proprietari delle abitazioni è che alteri l’equilibrio dello spazio, sottragga luce e non si armonizzi con lo stile.

“Il miniascensore in vetro potrà avere un ruolo centrale e valorizzare la facciata esterna.”

La soluzione, estetica e funzionale, è la piattaforma elevatrice in vetro. Grazie alle innumerevoli possibilità di accostamento di materiali, forme e stili diversi, il miniascensore in vetro smette di essere un elemento aggiunto per necessità e assume il ruolo di protagonista dell’ambiente, di fulcro dello spazio. La trasparenza, i giochi di luce e la rifrazione della luce sui diversi materiali aggiungono luminosità agli interni e movimentano con discrezione l’architettura dell’edificio.

In linea con le ultime tendenze architettoniche, nella ristrutturazione di una casa privata o di un negozio il miniascensore in vetro potrà avere un ruolo centrale e valorizzare la facciata esterna, il vano scala, il giardino o la hall.

Gli standard di sicurezza sono garantiti grazie alla scelta di vetri certificati, stratificati o temperati, capaci di resistere alle sollecitazioni e agli sbalzi termici. Nei modelli installati all’esterno di un edificio, il vano corsa in vetro è testato per resistere al vento, all’acqua e ai fenomeni sismici, mentre le finiture esterne sono resistenti all’ossidazione.

Le combinazioni dei materiali rispondono ai vari standard estetici: cristalli chiari, fumé e stop sol riflettenti abbinati ad acciaio, alluminio e ferro verniciato di sapore retrò.

Armonico di KONE Motus

Miniascensore Armonico di KONE Motus

Un miniascensore domestico dal design esclusivo e completamente personalizzabile.

Scopri

Dinamico di KONE Motus

Una piattaforma elevatrice domestica, ideale per mansarde e spazi con altezze ridotte.

Scopri